Perchè il blog si chiama così...


Al blog ho cambiato il titolo a Giugno di quest'anno... Prima si chiamava Panta Rei ed aveva questa immagine.. ma poi a giugno per il saggio finale a scuola , la classe di mio figlio ha chiuso l'anno con un libretto di poesie originali... Scritte cioè dai ragazzi (  11 anni) Giulio ha curato la parte grafica ( buon sangue non mente) ma un giorno insieme prima di chiudere il libbricino ha avuto l'ispirazione per titolo e poesia... eravamo qui insieme in atelier, e parlando mentre stavamo mettendo a posto i fili di moulinè colorati gli è scappato << Ma sembrano i fili di parole che noi facciamo, mamma, così colorati...>>> e da li è nata la poesia, semplice e vera... così bella.... A volte nella vita capita di avere quell'attimo di vena poetica...anche se sono convinta che tutti l'abbiamo nel cuore... Il problema è che non siamo capaci di ascoltare....

Commenti