martedì 4 gennaio 2011

Analisi logica o.....

Dunque, oggi ci è toccata l'analisi logica... quello che mi stordisce sono i miliardi di complementi aggiunti alla vecchia e cara analisi logica.. Complemento di materia,di argomento, di compagnia, tempo determinato,  indeterminato, e qualche altro incasinatissimo complemento che se una volta era di mera e semplice specificazione, adesso è diventato lo sa il Signore cosa.... Certo per un dislessico, è una materia fantastica, proprio il suo panr quotidiano!!!! Giulio mi guardava stralunato... poi alla fine mi ha chiesto: Ma dimmi, veramente e sinceramente, questi complementi o che so io, servono davvero nella vita? ci sarà mai qualcuno che mi chiederà il complemto di materia???Sono fondamentali????....  Sono stata sincera e gli ho detto che no, nessuno mai nella vita gli chiederà di fare l'analisi logica di una frase o un brano... ma la grammatica serve per capire un poco di più la nostra lingua italiana, che è complessa e ricca di vocaboli.... anche se, purtroppo parole come plumbeo, eburneo, emaciato, chimera... e mille altre non si usano più , perchè nessuno ne conosce più il significato e non saprebbero dove e come usarle.... Ecco ritengo che bisognerebbe insegnare ai ragazzi ad usare correttamente l'uso dei vocaboli e l'utilizzo anche dei sinonimi e dei contrari.... e non dirgli di trovare il complemento di materia in una frase dove si parla di una scacchiera eburnea, quando non sanno quasi cosa sono gli scacchi e figuriamoci poi l'aggettivo eburneo, (di avorio)..... Povera lingua italiana....

2 commenti:

  1. Concordo, ci vorrebbe una scuola più ragionata!

    Un bacio
    Elena

    RispondiElimina
  2. Per curiosità, sono andata a vedere la mia grammatica delle medie e... c'era anche allora il complemento di materia. Però sento talmente tanti strafalcioni in televisione, mica solo dai partecipanti ai reality show, anche da giornalisti e attori. Quando l'italiuto è legato col fillo di fiaro e tutti dovessimo saperlo per bene (solo stasera ho sentito dire "gli abbai di un cane", non si dovrebbe dire "latrati"?
    Roberta

    RispondiElimina