La fiera....

Ragazze la Fiera....  sono stati 4 giorni ( compreso il montaggio e lo smontaggio) di delirio, risate, casino, incazzature doni e paure... L'ente fiera dovrebbe vergognarsi per come ha gestito le cose, vi dico solo questa: dovevamo allestire al secondo piano, e naturalmente gli ascensori fermavano o al 3° o al 1° così, salite le scale e piazzatami davanti all'ascensore, lo chiamavo per farlo fermare al 2° per dare modo  Cesare e Giulio di portar giù i materiali per arredare e fare lo stand...... I bagni li hanno lasciati completamente sigillati, così immaginatevi voi come eravamo.... delirante.... Venerdì , pronti via, la fiera non faceva passare gli espositori, ma faceva entrare il pubblico con mezz'ora di anticipo sull'apertura ufficiale, mancavano ancora le insegne e in giro giacevano i pallett strapieni di "rudo" che avranno portato via si e no dopo mezzogiorno ( notare uno era davanti all'entrata del pubblico!!! nella nostra paizzetta) Per far passare Cinzia e Roberta che avevano il passy prestampato, c'è voluta la sottoscritta con quello cartaceo reale, ma il pubblico invece passava.... Eh, già!!! ma sorvoliamo..... vogliamo parlare invece di Roby, che si è portata il valigione con dentro tutti gli ammennicoli ed i ricami iniziati e le gubanette ( dolci) da mangiare, ( erano delle bombe! ne mangiavi una e ti sentivi dopata, mica avevi bisogno di altro!!!!)  "santo dio, ma cosa ci hai messo dentro???" "ma niente, solo la grappa, la frutta secca, i pinoli, le noci, il burro e qualcosa d'altro... ma tengono su... va! ne abbiam bisogno!!!" ... altrochè! comunque erano buonissime!!!! e utilissime, visto che di tempo per mangiare non ce ne era... Cinzia, come al solito arriva scura in faccia, sembra ti debba morsicare, poi si lascia andare e diventa pestifera, salvo riuscire a fotografarla, perchè si nasconde a tutte le parti.... Antonella, che ho portato io direttamente Sabato in fiera e ho riaccompagnato a casa sana e salva , sennò Francesco (il maritino nonchè Maresciallo dell'Arma) mi avrebbe fatto vedere i sorci verdi, sembrava una bambina il giorno di Natale....saltellava fra la gente, si metteva dietro al bancone, dava consigli a tutti, credo si sia divertita un mondo.... Roby, ogni tanto spariva e riaffiorava con: colla a caldo, roselline di resina, scatolette per i fili, altre scatole che sa solo lei come riempire ... un cappotto... ( bellissimo).... Cinzia che le andava diero e si prendeva i fili, i charms e ovviamente tutte e tre ci siamo presi un kit di Michael Powell....
Michael è un caro amico per me, quando potevamo parlavamo fitto fitto, dandoci consigli... è fantastico, buono e gentile, non vi nego che ci siamo lamentati per i seri problemi che entrambi abbiamo per la violazione di Copyright, ma è bello poter condividere e scambiarsi consigli perchè facciamo lo stesso lavoro..... In tutto questo abbiamo ricevuto le visite di un sacco di voi, Titti, mi raccomando riprenditi.... ed anche di una pazza, e non certo buona d'animo ( che ha terrorizzato Antonella) che ha avuto da ridire perchè ripresa dalla sottoscritta visto che voleva pubblicare le foto che stava facendo su facebook per spacciarle per propri lavori... e ho dovuto farmi sentire, morale, ha cancellato si le foto ma mi ha praticamente lanciato una manciata di cattiverie verbali... Anto diceva che le faceva paura e sentiva la cattiveria..... Evvabbè!!! ci stanno anche queste..... domenica poi il mio amore grande mi ha regalato il ciondolo fatato di Arwen, bellissimo, che cercavo da tempo, è introvabile.... e che adesso ho sempre al collo... chissà perchè mi sento protetta...  E poi... poi cosa dirvi ancora.... che le idee venute fuori parlando e ridendo sono tante, che non so se riuscirò a realizzarle, ma che sono stati 3 giorni di beatitudine e tremenda stanchezza, ma soddispazione, amicizia , e calore.... Grazie a tutte le ragazze che ci sono venute a trovare, e grazie alle mie 3 favolose donne, nonchè speciali amiche!!!

Commenti

  1. Ecco di chi era il posteriore!!!
    In effetti, ogni volta che sparivo e tornavo, sembravo uno sherpa tibetano.
    Grazie a te per avermi dato l'opportunità di vivere un'esperienza che rimane indimenticabile.
    Roberta

    RispondiElimina
  2. GRAZIE A TE AMICA MIA!!!!!!!!!!!!! Ho trascorso una tra le giornate più belle delle mia vita!! Ti voglio bene!!
    Anto

    RispondiElimina
  3. Cara Laura, ti ringrazio per lo splendido regalo che mi hai fatto! Sono state un paio d'ore fantastiche, in mezzo hai tuoi ricami che io amo molto e in vostra compagnia! Sei stata una splendida padrona di casa alla fiera!E le tue hostess meravigliose! A presto!

    RispondiElimina

Posta un commento