martedì 14 giugno 2011

Di tutto un po....

Lo so, sono stata lontana... e per quasi 2 settimane...
siamo in piena crisi preesame, dalla paura si è passati all'incazzatura (leggi Giulio) che non ne può più...  3 dei suoi compagni di classe non sono stati ammessi agli esami, eh, si picchiano duro... oggi sono a fare gli esercizi di prova per gli invalsi, e non so che altro.... Si spera che tutto finisca velocemente e con risultati soddisfacenti... nel mio piccolo, mi sto scervellando per così dire, inventare l'acqua calda... bha, lasciamo stare, mentre sul fronte ricamo= relax, li ho dato il peggio di me stessa: sono passata avanti ed indietro su cose cominciate e lasciate li, ho buttato per aria l'armadio e la cantina, sensa trovare nulla che mi chiamasse veramente... Il SAL di Roberta è l'unico che porto avanti, e che ho quasi finito ( 5 tappa) per il resto passo da un ricamo all'altro senza fermarmi su nulla, così, senza scopo e voglia... e la cosa non mi piace... mi stizzisce e mi innervosisce.... sarà che sono nervosa di mio? Si sicuramente.... La cara sorella, finita la scuola della figlia, nonchè nipote, si è data alla macchia in quel di Riccione fino ai primi di Luglio... lei e la figlia da sole... e per fortuna che l'ho saputo perchè mi sono sbagliata a chiamarla.... mentre sul fronte genitori-suocera, siamo alle solite: dovrei essere un poilpo o meglio ancora avere il dono dell'ubiquità!!!
Lasciamo stare, che è meglio....

5 commenti:

  1. Vedrai che passa in fretta. Non prendere in mano vecchi ricami se non ti attraggono, inizia qualcosa di nuovo, segui il tuo lavoro e Giulio, perchè sono le cose più importanti, senza dimenticare il marito, fatti scivolare addosso sorella, nipote, suocera e quante più cose puoi.
    Io sono reduce da uno spiacevolissimo scontro con una persona assai irritante, fuori luogo, in un contesto che definire inappropriato è quasi ilare e, dopo l'arrabbiatura dei primi due giorni, ora ci rido su.
    Roberta

    RispondiElimina
  2. ah, Roby! tu sei la mia àncora di salvezza! Farò come dici... mi sa tanto che hai ragione... e per quell'altra cosa? ti hanno fatto sapere o no??? Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Cara Laura, in questi giorni ti ho pensato perchè immagino il tuo nervosismo per gli esami...l' ultima mia arrabbiatura per le insegnanti è fresca di qualche ora fa...non se ne esce...non vogliono capirle certe cose e poi ti passano per fessa ( scusa il termine ma quando serve...!).Insomma la scuola è finita ,io sono esaurita e non c' è ancora pace...aspetto di vedere se il mio figlio maggiore è stato rimandato ( la promozione è impossibile..)e l' ultima chiaccherata per la pagella del più piccolo...
    Entrambi sono dislessici, anche se il maggiore in modo lieve (tanto che da poco ci siamo resi conto del problema..che madre sono ?)
    Insomma un incubo...a volte sono cosi giù che non ho più nemmeno la forza di arrabbiarmi...scusa lo sfogo,ma credo che tu possa capirmi bene...
    In bocca al lupo per tuo figlio..
    un abbraccio,Maria

    RispondiElimina
  4. Cara Maria, è inutile, questa è una guerra di trincea.... e nota che spesso, anche se c'è la diagnosi, la certificazione, le spiegazioni ,i percorsi di studio e bla bla bla, se ne infischiano!!! purtroppo per i nostri ragazzi la scuola rimarrà solo un incubo, e quando saranno grandi, rimuoveranno ogni cosa dalla memoria... già vedo Giulio: le elementari le ha completamente rimosse... troppo dolore, troppa fatica troppa gente IGNORANTE!!!! io che amavo la scuola ora la tollero a malapena e la odio sinceramente attraverso gli occhi di mio figlio...

    RispondiElimina