venerdì 30 settembre 2011

Un attimo di....

Antonella.... Stamane è arrivata trafelata, con mille pensieri sul suo imminente esordio banchettoso, e con un gigantesco aiuto stampato in faccia... urge bigliettino!! LAURAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
e così, me la sono messa seduta vicino, anche se so di non aver dato il meglio di me in così in poco tempo e con la mia testaccia zeppa di pensieri, ma alla fine sembrava contenta... beh, le brillavano gli occhi... segnale quindi che tutto andava come lei desiderava... Aiuto sempre con gioia, se posso.... 
Cosa che invece non sta succedendo a me... leggi Elena...
Non si è più fatta viva, nulla... 
Strano, visto che ci si sentiva e vedeva quasi tutti i giorni...
Comincio a ribollire, ed a non aver più pazienza per nulla... anche per la casa, quasi non vedo l'ora che tutto finisca, per avere almeno una certezza: quando cercare qualcosa di nuovo e quando cambiare....

6 commenti:

  1. Su Elena che posso ipotizzare? coda di paglia, è troppo impegnata a leggere tutti i documenti che le hai mandato? ha capito di non essere dalla parte della ragione?
    Meno male che Antonella ti ha fatto passare dei momenti lieti!

    RispondiElimina
  2. ...non ho ancora scritto nulla, ma sono letteralmente imbambolata da sta storia !!!
    Al mondo forse si è più soli di quanto si possa credere....ma questa Elena non era l'amica che ha pranzato una volta con te e me insieme...???

    RispondiElimina
  3. Sono contenta di averti fatto svagare un pò!
    Ti abbraccio
    Anto

    RispondiElimina
  4. sono giù, sono giù... La vedo dura quest'anno... e ti capisco, se penso che i proff con cui ho a che fare io non sono mai stati miei amici....
    Lara

    RispondiElimina
  5. Alessandra, si, è lei quella Elena... E Roby, non lo so...forse si sente troppo insegnante... Bho! E Lara, ti prego, corazzati anche tu come me, come un antico vichingo armato di mazza chiodata... Qui siamo già in trincea...

    RispondiElimina
  6. Non ho scritto nulla finora perché....non volevo dispensare ottimismo "irritante"....Laura ti avevo raccontato di Mirko, mio figlio, con problemi di discalculia etc. etc.
    Probabilmente i problemi di Mirko erano e sono più "leggeri" ma di difficoltà, create soprattutto da altri, ne ha incontrate tante....Beh quest'anno ha fatto la maturità, è stato promosso e si è iscritto alla facoltà di storia sua grande passione.
    Non mollate, "tirate dritto" e ce la farete!
    Un abbraccio
    Mila

    RispondiElimina