sabato 8 ottobre 2011

e siamo a sabato...

Una settimana piena, Giulio felice perchè questa settimana ha imparato a far la pasta fresca e le crespelle, ieri sera s'è cimentato nelle tagliatelle, ed il decreto del padre è che ora la pasta all'uovo non si compra più, il cuoco c'è e va benissimo... sul lato scuola, si da da fare, oggi aveva la verifica di matematica, prego che sia riuscito a fare bene... ma tanto so già che come ci saranno i colloqui, dovrò,  come al solito, munirmi delle buste per ciascun professore con dentro tutta la fascicolatura sulla dislessia, quella stessa che ho passato alal scuola a luglio e che fa polvere nella segreteria della stessa, e che nessuno si è preso la briga di guardare... non dico leggere... Guardare... Perchè dico così? ma è ovvio, test d'ingresso di inglese ( compito in classe) 4+..... E questo ovviamente mi dice che NESSUNO ha letto! Però, che 2 p.!!!! Ma è mai possibile che ogni volta debba ripetere le stesse cose? ora pare che FORSE i dislessici siano scesi a 5... e tutti gli altri? ma chi cavolo controlla e guarda? Bah! siamo alle solite.... per fortuna, Giulio diventando adolescente ed avendo alle spalle una madre rompip.... e dispensatrice automantica di iniezioni di autostima ( con i dislessici è fondamentale!!!) ora ha un carattere forte, non si lascia mettere sotto i piedi e risponde, seppure a modo, ma risponde... come con quella di diritto, ieri, che ha fatto la nota sul diario a più di metà classe perchè non avevano fatto i compiti che lei aveva assegnato ( più di meta classe???? non è un po tanto???)... bhe Giulio le ha detto che avrebbe accettato la nota, se anche altri 3 compagni che non avevano fatto i compiti avessero avuto anche loro la nota segnata sul diario.. alla replica dell'insegnate che loro avevano problemi di sostegno, giulio gli ha risposto che come lei aveva insegnato 5 minuti prima in diritto che tutti debbono avere gli stessi diritti ed essere giudicati nella stessa maniera, bhe, lei stava facendo delle eccezioni.... MIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ho creato un mostro.... Ci credete che conto i giorni alla fine della scuola???? e gli anni che ci separano dalla sua totale uscita????
Oggi poi è passata di qui Antonella, amareggiata per il comportamento della maestra con il suo pulcino di prima elementare... a sentire le sue motivazioni e come si comporta il piccino, non solo avevo i sudori freddi, ma mi veniva la nausea.... le ho scaricato nella chiavetta tutto il mondo DSA  e pregata di fare fare i controlli a  Domenico.... e le ho solo detto che se risulterà dislessico, di prepararsi ad un percorso duro e purtroppo solitario contro la scuola.... se ripenso alle elementari , quello che ho dovuto affrontare e che Giulio ha dovuto subire all'inizio 7 anni fa, ora mi viene da piangere.... per me è un capitolo chiuso, e ogni volta se ne chiude uno nuovo... Armata come un antico romano, ho armato mio figlio contro l'ignoranza, spronandolo e spiegandogli fin da subito cosa fosse la sia DSA... che la sua non era diversità, che la dislessia era ed è un dono, la 6 marcia del cervello, il seme della genialità e dell'originalità, e che difficilmente può essere compresa da chi vive una vita a 5 marce... tolleranza, pazienza, forza, stima e voglia di ripetere le cose all'infinito, questa la ricetta di sopravvivenza....

2 commenti:

  1. E' proprio quello che ho intenzione di fare, e ti devo ringraziare per tutto il materiale e le delucidazioni che mi hai dato, e soprattutto GRAZIE per la carica che mi hai dato! E ora a noi due maestra Silvia!!!!
    Ti voglio bene!
    Anto

    RispondiElimina
  2. L'unica cosa che riesco a dire... :DDDDD ! Brava Laura!

    RispondiElimina