domenica 13 novembre 2011

C'è un filo invisibile...

scintillante e simile in tutto e per tutto al moulinè... intreccia storie ed affanni, malumori e dissapori, ma lega sempre di più chi lo afferra tra le mani, e ne ricama trine... è il filo dell'amicizia... quella che senti anche a distanza e che magicamente ti si palesa alla porta dell'ufficio il sabato mattina, perchè sanno che sei tiratia, girata, incavolata demoralizzata nevrotica... e sono angeli con nomi terreni, Roberta, Cinzia ed Antonella... è bastato vederle per stare meglio, per sfogarsi, per chiacchierare, per trovare a Roby gli stivaloni in pelle bellissimi ed agognati, per vedere il suo parolin verdone ( hai barato, ma non sei la sola.... eh, eh, eh) e tutti i ninnoli che sta facendo fare alle sue allieve.. per rimuginare sui sal in ballo... Ma cinzia, a me sta savannah proprio non va giu!!! è scolorita e triste... si cambia? almeno io la cambio, so già che non la finirei...  e tu Roby, finiamo la guardiana e poi? bimbi o bimbe della butternut road o gli angeli della neve o cinderella?????? meglio che prima finiamo la guardiana e finiamo il crescendo.... Anto tu, finisci la dama nera, che poi gli facciamo le roselline sul cappello....
Chiacchere che scivolano, anche sul semplice e frugale pasto di mezzodi, mentre quel filo scintillante simile al moulinè si insinua sempre più fra le mani, sottopelle, nell'anima e intreccia, ricamando,l'Amicizia....
Grazie mie care.....

8 commenti:

  1. Grzie a te, invece, perchè sei tu che mi dai la carica, ogni volta che vengo in atelier,per andare avanti! Sei una donna straordinaria! GRAZIE!
    Anto

    RispondiElimina
  2. L'amicizia serve a quello,dare la carica a chi in quel momento ne ha neccessità. Tante volte ne hai data tu a me, ieri ne avevi bisogno tu.
    Per la Savannah non ci sono problemi, possiamo dimenticarla, nel frattempo proseguiamo con il crescendo. Cinzia

    RispondiElimina
  3. Sennò a che servono le amiche?
    Roberta

    RispondiElimina
  4. e così abbandoni la savannah !?!?!
    ...che peccato ! a me in vece piace così tanto !
    va beh, io la porterò avanti da sola e nel frattempo passerò di qui per vedere cosa avete deciso di iniziare !

    e NY ? ... lo stai facendo?
    io spero di poter postare al più presto un wip sul mio blog , anche perchè credo proprio che sia un lavoro mooooolto lungo !

    un abbraccio Luly

    RispondiElimina
  5. Guarda Luly, Mi torna male Savanna... Per adesso ho fatto le braccia,ma la vedo così smunta... non riesco a farmi scoccare la scintilla... sarà che in questo periodo ho bisogno estremo di colore... o sarà che sono fuori io... magari poi la riprendo più avanti.... Invece NY, temo di aver sbagliato la tela... lo sto facendo arilento su un tessuto sfumato della Silkweaver, e ho il vago terrore che non sia sufficiente in altezza....Che pasticciacci!!!
    Un bacionissimo anche a te...

    RispondiElimina
  6. Dunque, ripensando ai progetti: finiamo la guardiana, poi abbiamo i bambini ma anche le bambine con gli aquiloni. Tu hai già fatto la Christmas visit, vero?
    Oggi ho quasi comprato il glicine di Marjolen Bastin... ma ho rimandato, sennò sapevo che ti avrei traviata!
    Roberta

    RispondiElimina
  7. Ennoeh!!!!!!!!!!!!!! se mi dicevi il glicine buttavo tutto a soqquadro!!!! va bene così!! e si la xmas visit l'ho gia fatta... Quindi, guardiana, e poi vediamo, se bimbi o aquiloni....

    RispondiElimina
  8. Ehi, siete proprio un bel gruppo di amiche! Io non incontro un cane che sia uno che non mi guardi come se fossi una aliena quando racconto che amo ricamare a punto croce!
    Un caro saluto a Laura.
    Fiory

    RispondiElimina