martedì 16 aprile 2013

A volte...

la primavera sboccia negli angoli più impensati... Se avessi avuto la mia macchia fotografica sarebbe stato decisamente meglio, ma all'occorrenza può bastare anche un cellulare... trovo che questa foto sia poetica e romantica...le scale di un antico palazzo, tutta riccioli e volute, solitamente cupe e grigie, oggi avevano un aria diversa... La felicità, almeno per me , sta anche in queste piccole cose... non so chi sia il padrone del mazzetto, perchè quando sono tornata era sparito, ma il mio piccolo momento di serendipità l'ho cristallizzato anche questa volta....


3 commenti:

  1. Trovo che questa foto sia paragonabile ad una poesia.
    una poesia di altri tempi :)
    Giovanna

    RispondiElimina
  2. questa foto è semplicemente ...meravigliosa!
    grazie Laura per averla condivisa con noi ...
    Baci Lu

    RispondiElimina
  3. Che belli questi fiori!!! Riconosco le scale...e sicuramente questo bel giallo ha conferito a quel cantuccio buio un po' di primavera!!!
    Un bacio!
    Chiara

    RispondiElimina