Ci sono momenti che...

Scrivere diventa quasi impellente. .. come balsamo per il cuore e l'anima. .. a volte mi sembra di essere estremamente sola e di portare un fardello sempre più pesante... ormai sono più di 2 anni che mio marito non lavora e quasi un anno che mia suocera se ne è andata... ancora oggi ero in casa sua a fare sacchi e sacchi di roba da buttare... scegliere quello che è necessario tenere e imballare quello che non servirà ai nuovi inquilini che verranno e per fortuna amici... ma in tutto questo mi rendo conto che sono sempre io e solo io a tirare il carretto... mio marito dice che se faccio io lo sgombero dono sicuramente più efficace e veloce perché lui avrebbe dubbi... ma la verità è che in casa sua non ci è più tornato. ..ed io vado avanti... 

Commenti

  1. Cara Laura, questa è la sorte delle donne intraprendenti e battagliere.
    Tuo marito e fortunato ad avere accanto una donna me te, che gli consente di leccarsi le ferite in una fase così particolare della sua vita. Io penso cosa debba essere per lui e lo immagino super indaffarato ogni giorno in mille piccole o grandi attività che gli facciano dimenticare la perdita del lavoro. Per quanto riguarda la mamma, penso sia la perdita più dolorosa. Se sommo perdita del lavoro e perdita della mamma in un arco di tempo così breve, mi viene fuori un numero negativo, il più alto che riesca ad immaginare. Hai tutta la mia comprensione e ti voglio benissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro caro... sei sempre nel mio cuore. ..

      Elimina
    2. Tesoro caro... sei sempre nel mio cuore. ..

      Elimina

Posta un commento